lunedì 24 gennaio 2011

ravioli cinesi al vapore

stasera ho deciso di postare una ricetta che tempo fa mi ha fatto sperimentare mia sorella in una di quelle domeniche in cui non sai davvero cosa fare...sarà stata la quantità superiore al previsto o il tempo impiegato ma io quella domenica non l'ho più dimenticata:-)..avevo segnato il tutto su fogliettino volante ed ora eccola qui per lasciarla ai posteri e ..a chi si vuol dilettare con qualcosa di diverso!

per la pasta:
500gr di farina, 1 bicchiere d'acqua, 1 cucchiaino d'olio

per il ripieno:
200 gr carne macinata (maiale)
2 cipollotti
un pezzetto di zenzero
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cavolo verza (lasciarne da parte qualche foglia intera che servirà poi per la cottura a vapore)

per la pasta:impastare farina e acqua tiepida e l'olio.formare un cilindro di circa 3 cm di diametro e lasciar riposare

per il ripieno:lavare e tagliuzzare la verza fine fine, unire 1 cucchiaino di sale e strizzare.Unire la carne macinata, lo zenzero grattugiato o a pezzetti piccolissimi,il vino e i cipollotti tritati.

dividere il rotolo di pasta in rondelle e stenderle con il mattarello; mettere il composto all'interno dei dischi e chiuderli(a mezzaluna, facendo pressione sui lembi, oppure tipo fagottino)

Sistemate le foglie di verza sul cestello e ponetevi i ravioli sopra; cuocere 10 minuti dopo il punto di ebollizione.servire con salsa di soia.
Consiglio!!:ingredienti in quantità dimezzate soprattutto se è la prima volta e dovete sperimentare..perchè la preparazione richiederà un bel po' del vostro tempo..

Nessun commento:

Posta un commento